Cronaca

Banca Base, prolungato il blocco dei conti correnti per un altro mese

Dopo la notizia Confedercontribuenti ha lanciato un appello affinché si tutelino i correntisti e la Procura apra un'inchiesta

Ieri sera, martedì 13 marzo, sul sito istituzionale di Banca Base si leggeva il seguente comunicato: “Il Commissario Straordinario di Banca Base S.p.A. in a.s., con riferimento alla sospensione dei pagamenti disposta con provvedimento del 13 febbraio 2018, comunica di avere richiesto all’Autorità di Vigilanza – che ha concesso in data 13 marzo 2018 la richiesta autorizzazione - di prorogare la misura di sospensione dei pagamenti ex art. 74 t.u.b. per Banca Base S.p.A. in a.s. per un ulteriore mese”.

“Basta blocchi! Non paghino i correntisti! – questo l’ appello del presidente nazionale di Confedercontribuenti Carmelo Finocchiaro a seguito della lettura del comunicato. La Procura apra un’inchiesta e accerti le responsabilità con urgenza. Mentre pensionati, imprese e famiglie continuano la loro agonia pur avendo proprie disponibilità, il commissario straordinario non risponde a richieste ufficiali di incontro e la politica tutta tace, Confedercontribuenti preannuncia lo studio di nuove azioni che salvaguardino i correntisti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Base, prolungato il blocco dei conti correnti per un altro mese

CataniaToday è in caricamento