menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre catanesi arrestati ad Alimena, facevano shopping con soldi falsi

Avevano acquistato merce pagando in due negozi diversi, con banconote da 50 euro risultate esser false

Shopping con banconote false da 50 euro: tre arresti ad Alimena
Acquistano merce con banconote false e vengono arrestati. Tre persone soni finite in manette con l’accusa di "spendita ed introduzione nello Stato di monete falsificate". A far scattare l’operazione dei carabinieri è stata una segnalazione arrivata al 112, con la quale un commerciante ha avvertito i militari che due uomini ed una donna avevano acquistato merce pagando in due negozi diversi, con banconote da 50 euro risultate esser false. Immediatamente sono scattate le ricerche. I tre sono stati fermati nei pressi dell’autostrada, nei pressi di Alimena. Le banconote false sono state sottoposte a sequestro.

In manette sono finiti Cristian Camilo Todaro Melendez, 31 anni, nato in Colombia e residente a Catania, e Sarah Niceforo, catanese di 20 anni e Luciano Alessandro Gatto, anche lui catanese, di 25 anni. I tre sono stati giudicati in sede direttissima presso il tribunale di Termini Imerese che - dopo la convalida dell’arresto - ha disposto per Sarah Niceforo la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e per Meledez Todaro e Gatto la misura dell’obbligo di dimora.


 

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/banconote-false-arrestati-alimena.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PalermoToday/115632155195201

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento