Bandiere blu 2016, ancora una volta escluse le spiagge catanesi

Nella classifica del mare pulito non compare nessuna spiaggia catanese neanche quest'anno

Sono sei le bandiere blu assegnate alla Sicilia, ma tra loro non c'è, neanche una spiaggia catanese. Tra i centocinquantadue riconoscimenti assegnati  quelli per l'isola sono sei, con il nuovo ingresso di Marina di Ragusa e la conferma di Tusa, Ispica, Pozzallo, Lipari e Porto Palo di Menfi. 

I principi su quali si basa l'assegnazione del prestigioso premio sono: la qualità delle acque e degli impianti di depurazione, la gestione del territorio e la valorizzazione delle aree naturalistiche, la promozione di un turismo sostenibile, l'educazione ambientale e la possibilità di accesso al mare senza limitazioni per nessuno. Tutti punti cardine mancanti nel territorio etneo.I litorali catanesi continuano invece ad essere nel mirino delle autorità per la presenza di scarichi fognari a mare, abusivismo edilizio, rifiuti e reati ambientali. Catania perde un'altra occasione  per rendere le proprie spiagge più vivibili ed investire sul mare, potenziale punto di forza per l'intera città e per lo  sviluppo turistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento