Il Comune di Acireale mette al bando nuovi posti per i mercati rionali

Alimentari, frutta, verdura, prodotti biologici e a chilometro zero, abbigliamento e altri articoli potranno essere venduti in aree pubbliche

Il comune di Acireale ripropone i bandi per la concessione dei posteggi nei nuovi mercatini rionali che da piazza Marconi alle frazioni di Pennisi e Pozzillo vivacizzeranno per tutto l’anno le piazze del territorio acese. Alimentari, frutta, verdura, prodotti biologici e a chilometro zero, abbigliamento, calzature, articoli per la casa, prodotti per l’igiene personale, tappeti, tessuti, tendaggi, cancelleria, piante e fiori potranno essere regolarmente venduti in aree pubbliche appositamente individuate.

"La risposta degli operatori al primo appello è stata timida, sono stati assegnati solo 12 posteggi. Vogliamo ricordare a tutti - sottolineano il sindaco Roberto Barbagallo e l’assessore alle Attività Produttive Antonio Coniglio- che i mercatini rionali sono stati istituiti per creare nuove opportunità di lavoro e per garantire a chi vende per strada di godere di concessioni decennali e quindi esortiamo anche i giovani a cogliere l’occasione. Dando a tanti la possibilità di lavorare, in pieno rispetto degli obblighi di legge, ci auguriamo non ci siano più ambulanti fuori dalle aree individuate".

(In allegato il bando del Comune)

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento