rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Bando Sifi al Parco dell'Etna, 300 iscrizioni da venti paesi

L'obiettivo del bando è la realizzazione di un parco botanico che esalta la natura come motore di sviluppo, attraverso iniziative, eventi, suggestioni culturali che veicolino messaggi sostenibili e universali

Oltre 300 iscrizioni da 20 Paesi, soprattutto d'Europa, ma anche da Stati Uniti e Turchia. È questo il bilancio provvisorio del bando di concorso dedicato alla progettazione di un'area verde nella sede di Sifi Spa, azienda farmaceutica leader in oftalmologia, che ha sede nel Parco dell'Etna, per la tutela del territorio locale.

L'iniziativa è stata lanciata in collaborazione con il Parco Botanico Radicepura, sede dell'omonima Fondazione, che intende diffondere un manifesto green e promuovere un'istanza etica ed artistica per una nobile e culturale valorizzazione del territorio.

L'obiettivo del bando è la realizzazione di un parco botanico che esalta la natura come motore di sviluppo, attraverso iniziative, eventi, suggestioni culturali che veicolino messaggi sostenibili e universali. La giuria - presieduta da Carmelo Chines (Sifi) e composta da Manfredi Leone (università di Palermo) e Franco Livoti (Radicepura) - selezionerà nelle prossime settimane il vincitore tra i progetti pervenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando Sifi al Parco dell'Etna, 300 iscrizioni da venti paesi

CataniaToday è in caricamento