menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore il barbone ustionato e scatta l'allarme povertà in città

Il barbone di 57 anni rimasto ustionato tre giorni fa, è morto. La notizia ha portato alla ribalta un problema: la povertà

Il barbone di 57 anni rimasto ustionato tre giorni fa, è morto. L'autore del gesto è stato fermato il giorno dopo dalla squadra mobile e l'accusa per la morte del barbone potrebbe essere tramutata dalla Procura etnea in omicidio volontario.

La notizia ha portato alla ribalta un'altra problematica grave per la città di Catania. Il tasso di povertà è al 27 % in base al recente Rapporto Caritas-Fondazione Zancan. L'allarme è stato lanciato dalla Uil di Catania e il segretario Angelo Mattone ha già provveduto a convocare, per mercoledì pomeriggio, una riunione dei segretari provinciali del sindacato.

"La Uil di Catania - spiega Angelo Mattone - ritiene doveroso assicurare un contributo di analisi, proposte e servizi ai lavoratori e ai cittadini che sia ancora più ampio e capillare rispetto a oggi. Assistiamo a uno sfibramento del tessuto assistenziale e a un imbarbarimento del mercato del lavoro che sono causa di una drammatica, sempre più diffusa Povertà di Cittadinanza nel nostro territorio. La stessa Uil nazionale condivide ansie e preoccupazioni del nostro gruppo dirigente, che ormai da tempo parla di Emergenza Catania e sollecita al riguardo un proporzionato impegno delle istituzioni politiche e delle parti sociali".

"Stiamo avviando - aggiunge il segretario della Uil - un monitoraggio dei tanti segnali di malessere e autentica sofferenza che giungono dalle aziende private, dagli uffici pubblici, dal mondo della formazione, dalle strade e dalle piazze di Catania e provincia. Un'importante chiave di lettura viene, peraltro, offerta al nostro gruppo dirigente dal nuovo Ufficio vertenze Uil, affidato a un pool di esperti e aperto ormai da oltre un mese nella sede di via Sangiuliano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento