Corso Italia, il balcone di un palazzo abbandonato diventa dimora per barboni

Rimane solo il ricordo del salotto "in" di Catania. Nel centralissimo corso Italia, un balcone al primo piano è stato trasformato in dimora per barboni. Tra rifiuti e cattivo odore

Rimane solo il ricordo del salotto "in" di Catania. Nel centralissimo corso Italia, un balcone al primo piano del civico 135 è stato trasformato in un rifugio dai barboni della zona. Si tratta di un palazzo nelle vicinanze di quella che un tempo era la casa di cura Musumeci. 

Oggi è un edificio abbandonato, transennato e non accessibile. "Parecchio tempo fa qui accanto c'era un cantiere per la ristrutturazione di una residenza per anziani, non più in funzione - ci spiega una commerciante della zona - Lì passavano la notte i meno fortunati, che poi si spostavano durante il giorno. Ora l'area è stata chiusa con delle tavole di legno ed i clochard si sono trasferiti al primo piano di questo vecchio palazzo".

barboni-3-2

"Si riparano dal freddo con i cartoni dei negozi - commenta una passante - e fin qui nulla di male. Il problema è che hanno accumulato un mucchio di spazzatura e la loro presenza infastidisce i negozianti ed i clienti della zona".

barboni 2-2-2

Gli fa eco la signora Anna che lavora nella profumeria "La Gardenia" e che pur non discriminando i senza fissa dimora del quartiere, evidenzia le criticità della situazione che si è venuta a creare negli ultimi mesi. 

"Questa situazione crea qualche problema a noi commercianti - conclude- e sarebbe meglio che chi di dovere prendesse dei provvedimenti per aiutare noi e loro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento