rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Playa

Barca a vela si incaglia alla Playa, liberata dalla Guardia costiera

Grazie alle condizioni metereologiche, non particolarmente sfavorevoli, le operazioni di disincaglio si sono svolte rapidamente e senza conseguenze per le persone e l’imbarcazione

Nella mattinata di ieri, una barca a vela di nazionalità italiana, in navigazione sotto costa, è rimasta arenata su un banco di sabbia della Playa di Catania. Nell’impossibilità di liberare il natante, gli occupanti hanno richiesto soccorso alla sala operativa della capitaneria di porto che prontamente ha inviato in zona la motovedetta S.A.R. CP 304 per prestare assistenza ai quattro malcapitati e procedere alle operazioni di liberazione dell’imbarcazione.

Grazie alle condizioni metereologiche, non particolarmente sfavorevoli, le operazioni di disincaglio si sono svolte rapidamente e senza conseguenze per le persone e l’imbarcazione. Due diportisti sono stati messi in sicurezza e trasbordati a bordo dell’unità della Guardia costiera, mentre i restanti sono rimasti a bordo della barca a vela, che una volta liberata ha proseguito la navigazione rientrando in sicurezza verso il porto, dove ha ormeggiato presso uno dei circoli velici della città di Catania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca a vela si incaglia alla Playa, liberata dalla Guardia costiera

CataniaToday è in caricamento