Donata una barella di bio contenimento all'ospedale Cannizzaro

Si tratta di una barella a pressione negativa, con avanzati standard di sicurezza e protezione, che sarà utilizzata per i trasferimenti dei malati Covid-19

È stata consegnata oggi la barella di biocontenimento donata all’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania dal Distretto 2110 Sicilia - Malta del Rotary International. Si tratta di una barella a pressione negativa, con avanzati standard di sicurezza e protezione, che sarà utilizzata per i trasferimenti dei malati Covid-19 e dei pazienti sospetti. Alla consegna erano presenti il dott. Salvatore Giuffrida, Direttore Generale dell’Azienda Cannizzaro, e il dottor Carmelo Iacobello, direttore dell’Uoc di Malattie Infettive, che hanno ringraziato il Rotary Club per il generoso contributo offerto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento