Cronaca Barriera

Minaccia di morte la compagna e si barrica in casa con i figli: denunciato

La donna si è rivolta alla polizia raccontando di essere stata cacciata di casa dopo un litigio durante il quale l'uomo le avrebbe distrutto il cellulare, minacciandodi ucciderla con un coltello nel caso in cui si fosse ripresentata

A Barriera, dopo un litigio per futili motivi con la compagna, un uomo si è barricato in casa con i figli minori. La donna si è rivolta agli agenti del commissariato Borgo-Ognina dopo essere stata cacciata di casa e minacciata che, nel caso in cui fosse tornata, sarebbe stata uccisa a coltellate. L'aggressore le avrebbe distrutto il cellulare durante il diverbio rinchiudendosi poi nell'abitazione con i minori.

I poliziotti sono intervenuti sul posto verificando che i bambini stessero bene e non avessero subito alcun danno. L'uomo ha confermato i fatti denunciati dalla vittima e per questo è stato indagato per il reato di minacce e danneggiamento aggravato ai danni della propria compagna e segnalato ai servizi sociali competenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la compagna e si barrica in casa con i figli: denunciato

CataniaToday è in caricamento