rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Manifesto choc per festeggiare il Battesimo, annullata la festa

Alla fine non c'è stato il mega party con 450 invitati previsto a Catania per il battesimo del figlio del pregiudicato Francesco "Ciccio Ninfa", ritenuto vicino al clan Laudani e in passato indagato per associazione mafiosa

Alla fine non c'è stato il mega party con 450 invitati previsto a Catania per il battesimo del figlio del pregiudicato Francesco "Ciccio Ninfa", ritenuto vicino al clan Laudani e in passato indagato per associazione mafiosa. Dopo la rimozione dei cartelloni pubblicitari disposta dalla Questura e il forfait di tutti i cantanti che dovevano animare la festa, il padre del bambino ha deciso di annullare l'evento.

Il battesimo era stato presentato come un vero e prorpio evento con tanto di diretta radio, a cui avrebbero partecipato molti vip e personaggi famosi del mondo televisivo come Andrea Azzurra di "The Voice", Angela di "Uomini e Donne" e a una serie di cantanti neomelodici (Luigi Di Pino, Dany Diamante e Gianni Narcy)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesto choc per festeggiare il Battesimo, annullata la festa

CataniaToday è in caricamento