Bayern, striscione "Speziale libero" in curva Sud

Sostegno dei tifosi del Borussia Dortmund e del Bayern Monaco per Antonino Speziale, condannato per la morte dell'ispettore di polizia Filippo Raciti

Il nome di Antonino Speziale, condannato per la morte dell’ispettore di polizia Filippo Raciti avvenuta prima della partita Catania-Palermo del 2007, protagonista del sostegno dei tifosi del Borussia Dortmund e del Bayern Monaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri all’Allianz Arena prima del match, nella Kurve Sud, quella storicamente dei tifosi bavaresi, sono camparsi striscioni con la scritta “Speziale libero”, come riporta Itasportpree. I tifosi del Bayern hanno evidenziato con un altro striscione che il poliziotto catanese sia stato ucciso da un collega e non da Speziale che essendo un ultrà avrebbe pagato ingiustamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento