Beccati all'imbarco per la Sicilia con 5 chili di cocaina: arrestati

Camillo Filippello e Salvatore Contarino, entrambi di Acireale, stavano per prendere il traghetto a Villa San Giovanni

Li hanno beccati in auto con a bordo oltre cinque chili di cocaina. Per questo motivo Camillo Filippello, 36enne, già noto alle forze dell’ordine, e Salvatore Contarino, 40enne, incensurato, entrambi di Acireale, sono stati arrestati dai carabinieri agli imbarcaderi dei traghetti per la Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, durante un servizio di pattuglia, hanno deciso di controllare i due uomini che viaggiavano a bordo di una Fiat 600. Dopo aver intimato l’Alt e insospettiti dal loro comportamento hanno deciso di perquisirli, e grazie anche al fiuto dei cani antidroga, hanno scovato la cocaina, nascosta in involucri di plastica all’interno del pannello dello sportello anteriore sinistro dell’autovettura.  Dopo le formalità di rito, i due siciliani sono stati associati nella Casa circondariale di Arghilllà, a disposizione del magistrato in attesa della convalida dell'arresto. Il successo conseguito dai carabinieri della Radiomobile di Villa San Giovanni, è riuscito a sottrarre alla criminalità 500 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento