Beccati con il "fumo" addosso: arrestati giovani pusher

I carabinieri hanno recuperato due confezioni, contenenti complessivamente circa 30 grammi di marijuana, suddivisa in 27 dosi pronte ad essere “piazzate”

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Palagonia hanno denunciato due ragazzi del posto, di 17 e 21 anni, ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I due giovani erano fermi in via Penninello quando, vedendo passare la gazzella dei carabinieri, hanno gettato a terra due involucri di plastica. Gesto che non è sfuggito ai militari di pattuglia che, scesi dall’autoradio, hanno bloccato i due, recuperando anche due confezioni, contenenti complessivamente circa 30 grammi di marijuana, suddivisa in 27 dosi pronte ad essere “piazzate”. La droga è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento