Beccati a rubare castagne da una proprietà privata: arrestati

I carabinieri di Trecastagni hanno arrestato un 34enne ed un 30enne, entrambi di Ramacca

I carabinieri di Trecastagni hanno arrestato un 34enne ed un 30enne, entrambi di Ramacca, perché ritenuti responsabili di furto aggravato. I due ramacchesi, che avevano raggiunto la via Delle Ginestre del comune pedemontano per rifornirsi di prelibate castagne che avrebbero poi rivenduto per le strade del loro comune. I due hanno danneggiato la recinzione di una proprietà privata così da guadagnarsi l’accesso al fondo. Purtroppo per loro sono stati notati da un cittadino, che proprio in quel momento stava transitando a bordo della propria autovettura, il quale ha avvisato i carabinieri della locale stazione, i quali proprio per lo specifico problema avevano implementato i servizi di pattuglia, riuscendo così a bloccare i due che in men che non si dica erano già riusciti a raccogliere circa 80 chilogrammi di pregiatissime castagne, le quali sono poi state consegnate al legittimo proprietario. I due arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento