Beccato con "stecchette" di marijuana: denunciato

L'uomo era già stato segnalato al Prefetto il 15 e il 21 settembre scorsi

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare ogni fenomeno di illegalità, ed in particolare la vendita e il consumo di sostanze stupefacenti, gli agenti del Commissariato di Adrano hanno denunciato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti M.C.P. del 1993, residente ad Adrano. L'uomo è stato notato dagli operatori di polizia in servizio di perlustrazione, mentre si trovava in compagnia di un amico in via Cipiti. I due, alla vista della Volante si sono dati alla fuga mentre  l’indagato ha gettato un pacchetto di sigarette sotto un’auto parcheggiata. I fuggitivi sono stati bloccati e il pacchetto di sigarette è stato recuperato, all’interno sono stati rinvenuti quattro involucri in carta d’alluminio contenenti marijuana. Eseguita la perquisizione sia sul posto che a casa del denunciato gli agenti hanno recuperato la somma complessiva di circa 80 euro che è stata sottoposta a sequestro. Sulla sostanza stupefacente, inoltre, verranno eseguiti gli esami tossicologici i cui esiti verranno riferiti senza ritardo alla predetta Autorità. È opportuno precisare che M.C.P. era già stato segnalato al Prefetto il 15 e il 21 settembre scorsi, poiché sorpreso in quelle circostanze a fare uso personale della medesima sostanza stupefacente. Sono in corso ulteriori serrati controlli condotti dalla polizia nel territorio del Comune di Adrano, mirati alla prevenzione dei reati e degli illeciti amministrativi in materia di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento