Cronaca

Beccato mentre tenta di disfarsi della "stecca" appena acquistata

I carabinieri di Mineo hanno arrestato il pusher e segnalato il cliente alla Prefettura

I carabinieri della stazione di Mineo hanno arrestato un 28enne del posto, ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso della loro quotidiana attività info investigativa, sono stati informati di qualche fenomeno di spaccio di droga in piazza Unieux, nel centro cittadino del paese calatino. Hanno così effettuato vari servizi di osservazione fino a quando hanno visto due uomini che, dopo una breve conversazione, hanno effettuato il classico scambio soldi-droga allontanandosi velocemente. Purtroppo per loro, nonostante il tentativo di fuga in direzioni opposte, i militari li hanno bloccati e perquisiti, notando però che l’acquirente, nel tentativo di disfarsi della droga, ha gettato a terra l’involucro contenente una dose di marijuana. Ancora nelle mani dello spacciatore, invece, hanno trovato la banconota da dieci euro che il suo “cliente” gli aveva appena consegnato come corrispettivo della dose ricevuta. A seguito di una successiva perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, i militari hanno trovato un’ulteriore piccola quantità di marijuana. Lo spacciatore è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Entrambi, invece, sono stati sanzionati per non aver ottemperato alle disposizioni governative in materia di contenimento della diffusione da coronavirus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato mentre tenta di disfarsi della "stecca" appena acquistata

CataniaToday è in caricamento