Fanno esplodere il bancomat dell'ufficio postale, ma scappano via con i soldi macchiati

Nella notte alcuni malviventi hanno assaltato lo sportello automatico di via Fiume, ma l'attivazione del sistema di sicurezza ha fatto sì che le banconote fossero macchiate da un inchiostro che le rende inutilizzabili

La scorsa notte a Belpasso, nell'ufficio postale di via Fiume, un gruppo di malviventi hanno fatto saltare lo sportello bancomat della filiale. Pare che i ladri abbiano prima sfondato la porta d'ingresso con un camion per poi far saltare, grazie a una carica di esplosivo, l'erogatore delle banconote, portando via il denaro contenuto all'interno.

Il sistema di sicurezza presente all'interno dello sportello però, ha attivato il macchiatore di banconote e i ladri hanno portato via soldi non spendibili. Sul furto stanno indagando i carabinieri del luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento