Belpasso, un edificio comunale diventerà una scuola

Il Comune ha firmato una convenzione con Terna S.p.A , il gestore italiano della rete elettrica. Il contributo permetterà di riqualificare un edificio in via Anna Frank

Il sindaco di Belpasso, Daniele Motta, ha siglato la convenzione per le misure di compensazione e riequilibrio ambientale, legate alla realizzazione dell’elettrodotto a 380 kV che TERNA S.p.A , il gestore italiano della rete elettrica ad alta e altissima tensione, realizzerà nel territorio del comune di Belpasso. Con tale contributo TERNA S.p.A supporterà il Comune di Belpasso nella riqualificazione di un edificio di proprietà comunale a Borrello, in via Anna Frank, che sarà destinato a ospitare iniziative a sostegno dei giovani, della loro cultura e istruzione.

A firmare la convenzione, per conto del gestore della rete, l'architetto Pietro Vicentini, il responsabile Unità centro sud tirrenica - autorizzazioni e concertazione - di Terna S.p.A. Il sindaco ha sottolineato con soddisfazione questo momento definendolo “l’ultimo atto di un percorso lungo e complesso, percorso iniziato dalle passate amministrazioni e continuato fino ai giorni nostri, e che si conclude adesso con un esito positivo per tutto il territorio. Il progetto mira a realizzare una scuola moderna e all’avanguardia restituendo così ai cittadini un fabbricato costruito oltre 30 anni fa e mai utilizzato. Con il contributo di TERNA S.p.A si restituirà quindi ai giovani un complesso accogliente e modernissimo”.

Il sindaco Motta riconosce l’importanza dell’infrastruttura elettrica che TERNA S.p.A vuole realizzare, che sarà linfa vitale per il territorio e in particolare per la zona industriale: “Ricordo - sottolinea Motta - che l’area di Piano Tavola conta oltre 300 aziende con attività produttive e industriali che vanno dalla carpenteria alla metalmeccanica, dall’agroalimentare alla farmaceutica. La diversità dei prodotti e l’elevata tecnologia rende la nostra zona industriale la colonna portante dell’economia del Paese. Una rete elettrica moderna ed efficiente è un asset importante per lo sviluppo e la crescita delle attività industriali e artigianali, indispensabile per ogni attività produttiva. Il Comune ringrazia TERNA S.p.A per l’investimento e l’attenzione dimostrata verso la Città di Belpasso e il suo territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento