Estorsione ad imprenditore di Belpasso, pagava mille euro al mese: 8 arresti

I provvedimenti scaturiscono dall’esito di una attività info-investigativa sviluppata qualche mese fa dalla quale è emerso che un imprenditore di Belpasso, operante nel settore edile, era sottoposto al pagamento di mille euro mensili sotto forma di “pizzo” al gruppo mafioso

I carabinieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato otto persone ritenute a vario titolo responsabili del reato di estorsione in concorso aggravata dall’aver agito avvalendosi delle condizioni previste dall’art. 416 bis.

I provvedimenti scaturiscono dall’esito di una attività info-investigativa sviluppata qualche mese fa dalla quale è emerso che un imprenditore di Belpasso, operante nel settore edile, era sottoposto al pagamento di mille euro mensili sotto forma di “pizzo” al gruppo mafioso egemone in quel territorio, collegato alla famiglia Santapaola-Ercolano e capeggiato da un soggetto ritenuto particolarmente pericoloso, recentemente scarcerato dopo 26 anni di detenzione per 416 bis, omicidio ed altro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività hanno altresì documentato come l’estorsione fosse cominciata un anno fa con il pestaggio della vittima a cui erano seguite gravi lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento