Belpasso: International Summer School su uragani e catastrofi naturali

Sarà incentrata proprio sul tema dei disastri naturali l’edizione 2011 della International Summer School sull’economia dell’ambiente e delle risorse naturali

La furia dell’uragano Irene che nei giorni scorsi ha devastato ampie zone degli Stati Uniti, causando danni per circa 10 miliardi di dollari e alcune decine di vittime, costringe la comunità scientifica a provvedere con urgenza alla definizione di nuove e più efficaci strategie per fronteggiare - possibilmente anche con mirate attività di prevenzione - catastrofi naturali come alluvioni, cicloni, ondate di calore, siccità, che da qualche tempo, in relazione anche ai cambiamenti climatici in atto, si verificano con maggiore e preoccupante frequenza, interessando vaste e diverse aree geografiche del pianeta e provocando non solo rilevanti danni economici alle infrastrutture, ai sistemi socio-economici e agli ecosistemi ma anche ingenti perdite di vite umane.

Sarà incentrata proprio sul tema dei disastri naturali l’edizione 2011 della International Summer School sull’economia dell’ambiente e delle risorse naturali, che si svolgerà a Belpasso dal 4 al 10 settembre prossimi, promossa e realizzata dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Catania, dalla Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) e dall’Associazione Europea degli Economisti Ambientali (EAERE), e sostenuta  finanziariamente dal Comune di Belpasso.

La Summer School di Belpasso, giunta alla seconda edizione e rivolta a dottorandi di ricerca e a giovani ricercatori che svolgono studi e ricerche sulle cause e sulle conseguenze dei disastri naturali e dei cambiamenti climatici, si occuperà pertanto della vulnerabilità dei sistemi socio-economici, territoriali e dell’ambiente, e delle strategie di adattamento alle attuali e future condizioni del clima globale, finalizzate a minimizzare i danni provocati dagli eventi naturali estremi.

Le attività scientifiche della Schola saranno coordinate dal docente catanese Giovanni Signorello, professore ordinario di Valutazione Ambientale e responsabile della Struttura Didattica Integrata “Tutela e Gestione del Territorio e dell’Ambiente” presso la facoltà di Agraria etnea, e da Jaroslav Mysiak, ricercatore della Fondazione ENI Enrico Mattei e del Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici (CMCC).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le lezioni saranno tenute autorevoli e qualificati esperti della materia: Andrew Parnell, professore alla School of Mathematical Sciences dell’University College Dublin, Irlanda, Reinhard Mechler, ricercatore all’International Institute for Applied Systems Analysis (IIASA), Austria, Ana Iglesias e Alberto Garrido del Research Centre for the Management of Agricultural and Environmental Risks, Department of Agricultural Economics and Social Sciences, Universidad Politécnica de Madrid, Spagna,  Robert Mendelsohn, professore alla Yale School of Forestry & Environmental Studies, Usa, Michael Hanemann, professore all’University of California, Berkeley, Usa.

Le attività Summer School saranno inaugurate domenica sera, 4 settembre, alle ore 20, con un welcome cocktail  per i docenti e i 25 corsisti provenienti da ogni parte del mondo che si terrà nel Cortile Russo Giusti, via 2° Retta Levante 177 a Belpasso, alla quale prenderanno parte anche il sindaco del comune etneo Alfio Papale e il preside della facoltà di Agraria Agatino Russo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Aeroporto, hostess con febbre: attivata la procedura di biocontenimento

  • Coronavirus, in Sicilia 7 nuovi contagi: 6 sono nel catanese

  • Incidente autonomo sull'asse dei servizi, un ferito grave

  • Allerta meteo arancione su Catania per possibili temporali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento