Cronaca

Drogava minorenni per spingerli ad atti sessuali: arrestato pastore evangelico

Avrebbe abusato sessualmente di un minore nelle tende della "Nuova Pentecoste" dopo aver somministrato una bevanda con dentro una sostanza stupefacente

Drogava minorenni e abusava sessualmente di loro dopo averli storditi. Gravissime le accuse che hanno portato all'arresto di C.A.  38enne pastore evangelico presso la chiesa del movimento “Nuova Pentecoste” di Belpasso. Dovrà rispondere di violenza sessuale con le aggravanti di aver agito con "abuso della qualità di ministro di culto" e con l’uso di sostanze narcotiche, oltre che del reato di "possesso di segni distintivi contraffatti", perchè nella sua abitazione c'erano pure due finte palette del Ministero della difesa.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, nell’agosto 2016, nei pressi del campo sportivo di Belpasso, l’indagato avrebbe abusato sessualmente di un minore nelle tende della "Nuova Pentecoste" dopo aver somministrato una bevanda con dentro una sostanza stupefacente, per fargli perdere i freni inibitori e stordirlo.

Inoltre gli aveva fatto vedere alcuni filmati pornografici, per poi passare alla masturbazione e al sesso orale. Analoghi fatti si sarebbero verificati anche nel 2015 a danno di altri minori. Il movimento nazionale “Nuova Pentecoste” lo ha già rimosso da qualsiasi incarico e incombenza pastorale per “comportamenti incompatibili alle regole di condotta ministeriale e ai principi di vita morale cristiana”. In occasione della perquisizione domiciliare, i militari hanno sequestrato il cellulare e il suo pc, con dentro link e foto di natura pornografica ed un video contenente immagini utili alle indagini. L’uomo si trova ora a piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drogava minorenni per spingerli ad atti sessuali: arrestato pastore evangelico

CataniaToday è in caricamento