Beni confiscati a Rampulla, affidati in concessione alla Caritas

Si tratta di terreni agricoli per circa 32 ettari con annessi fabbricati rurali in località Renelle - Bongiovanni. La Caritas contempla un investimento di 1.116.000 euro (fondi propri per 200 mila)

Caltagirone

Sono stati affidati in concessione gratuita per 20 anni alla Caritas diocesana alcuni beni immobili confiscati a Sebastiano Rampulla, morto nel 2010, trasferiti al comune di Caltagirone per i quali era stato emesso un apposito bando a favore di associazioni e/o cooperative Onlus o altri organismi simili.

Si tratta di terreni agricoli per circa 32 ettari con annessi fabbricati rurali in località Renelle - Bongiovanni. La Caritas contempla un investimento di 1.116.000 euro (fondi propri per 200 mila).

Gli altri da acquisire attraverso finanziamenti pubblici e le entrate riconducibili alla ripresa dell'azienda agricola), finalizzati alla riattivazione dell'uliveto, del vigneto e del mandorleto, al recupero dei fabbricati con la realizzazione di un palmento e l'avvio di varie attività sociali. Previsto l'impiego di una decina di operai.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo contenti - sottolinea il sindaco Gino Ioppolo - che questi beni possano finalmente essere utilizzati secondo una funzione altamente sociale e produttiva, con molteplici ricadute positive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento