Beni culturali illuminazione e app per Terme Achilliane

E' stata creata un'App (in italiano e in inglese) sulle terme sia per Ios che per Android, quindi per IPhone, Ipad e Smartphone. A realizzare il progetto e' stato un team multidisciplinare di archeologi, informatici e fotografi

La nuova illuminazione a led delle Terme Achilliane, posta sotto la piazza Duomo e tra i più interessanti impianti di età romana, è stata inaugurata dal sindaco di Catania Enzo Bianco, dal presidente del Cnr Sergio Nicolais, dalla sovrintendente ai Beni culturali Fulvia Caffo, dal direttore dell'Ibam Daniele Malfitana e dall'assessore alla Cultura e al Turismo Orazio Licandro a conclusione di un progetto che ha portato anche alla realizzazione di un'App che consente la visita "immersiva" del monumento.

"Circa vent'anni fa, durate la mia prima sindacatura - ha detto Bianco - scesi per la prima volta nelle Terme Achilliane con l'intento di recuperarle alla città. Le aprimmo per qualche tempo, anche se in seguito furono nuovamente invase dall'acqua e dovettero essere chiuse. Adesso si potranno visitare ammirando tutta la loro bellezza grazie a un'intensità luminosa non invasiva, diventando uno strumento importante per il nostro turismo. Tutto questo grazie a un progetto frutto della forte sinergia tra il Comune e il Cnr. E' proprio la sinergia tra istituzioni l'idea vincente".

"Il nostro compito istituzionale - ha affermato Nicolais - è quello di dare una mano all'Italia che vuol crescere. Stiamo cercando di interpretare al meglio l'idea di Smart City coniugando la vocazione umanistica con quella tecnologica e quello di Catania, grazie alla splendida collaborazione con il Comune, è uno dei migliori esempi di questa interazione. Nel caso delle Terme Achilliane siamo riusciti a dimostrare quanto si può fare con la tecnologia per esaltare la bellezza di un sito. E non parliamo solo dell'illuminazione. Questa e' solo la prima parte di un progetto che prevede la ricostruzione virtuale, basandosi su uno studio squisitamente scientifico, delle Terme com'erano in passato".

E' stata infatti creata un'App (in italiano e in inglese) sulle terme sia per Ios che per Android, quindi per IPhone, Ipad e Smartphone. E' disponibile su Google play oppure scaricabile dal sito www.cataniaarcheologica.it. A realizzare il progetto e' stato un team multidisciplinare di archeologi, informatici e fotografi.

terme taglio nastro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento