Doveva essere ai domiciliari, beccato alla villa comunale con gli amici

La pattuglia, durante il controllo del territorio, si è imbattuta nel gruppetto di pregiudicati che parlavano tra loro all’interno della villa comunale

Ieri sera, i carabinieri di Adrano hanno arrestato il 28enne Antonino Scalisi, del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione. La pattuglia, durante il controllo del territorio, si è imbattuta nel gruppetto di pregiudicati che parlavano tra loro all’interno della villa comunale.

Tra questi è stato riconosciuto ed ammanettato il giovane detenuto poiché sorpreso in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto. L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento