Biancavilla, Asp: prossima l’attivazione del nuovo ospedale

Sono in corso le attività preliminari di attivazione della rete dati, di regolazione degli impianti, di installazione delle tecnologie di supporto, di ulteriore verifica del funzionamento degli elevatori

È ormai prossima l’attivazione del nuovo presidio ospedaliero di Biancavilla. Il 25 giugno è programmato il trasferimento di attività, già presenti all’interno del Presidio “Maria SS.ma Addolorata”, per la fruizione del nuovo edificio e dei servizi ad esso connessi. Sono in corso le attività preliminari di attivazione della rete dati, di regolazione degli impianti, di installazione delle tecnologie di supporto, di ulteriore verifica del funzionamento degli elevatori, di formazione degli operatori sui nuovi percorsi e di revisione delle procedure conseguente agli atti autorizzativi regionali previsti.

"L’attivazione del nuovo presidio si riterrà definita quando, in totale sicurezza, dopo avere ultimato quanto sopra citato e aver controllato la qualità dell’aria, dell’acqua e degli ambienti ospedalieri, saranno presenti i malati. Coglie di sorpresa la voce, assolutamente priva di fondamento, che in tale cornice di traslochi sia prevista la chiusura del Servizio di Radiologia di Paternò per essere spostato presso il nuovo Ospedale di Biancavilla. La divulgazione di notizie non veritiere ha il solo risultato di creare un immotivato allarme sociale nella popolazione, considerato altresì l’ormai imminente definizione della nuova rete ospedaliera", si legge nella nota dell'Aso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento