Biancavilla, i carabinieri arrestano due pregiudicati

I militari hanno eseguito degli ordini di carcerazione per alcuni reati commessi negli anni passati

I caranbinieri di Biancavilla hanno arrestato due pregiudicati. Nel primo caso si tratta di un 39enne di Aci Catena, sottoposto ai domiciliari presso una comunità terapeutica, accusato dei reati di lesione personale, estorsione e maltrattamenti contro familiari o conviventi. I reati sono stati commessi dal 2000 al 2018. L’uomo, dopo le formalità di rito è stato ricollocato nella medesima comunità terapeutica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel secondo caso si tratta di un pregiudicato 49enne del posto arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione per violazione degli obblighi di assistenza familiare, reato commesso a Cremona tra il 2009 e il 2012. Adesso si trova ai domiciliari nella sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento