rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Biancavilla

Biancavilla, Comune: "Chi denuncerà il pizzo non pagherà tasse per 5 anni"

Lo ha deciso la giunta del sindaco Giuseppe Glorioso che ha stabilito di esentare dal pagamento di tutte le tasse comunali coloro i quali denunceranno "forme di estorsione e di oppressione, nell'ambito delle iniziative dell'amministrazione comunale di contrasto alla mafia"

Niente tasse per 5 anni a chi denuncia il pizzo. Lo ha deciso la giunta del Comune di Biancavilla che ha stabilito di esentare dal pagamento di tutte le tasse comunali coloro i quali denunceranno "forme di estorsione e di oppressione, nell'ambito delle iniziative dell'amministrazione comunale di contrasto alla mafia".

Inoltre, sulla base delle indicazioni che verranno fornite dalle autorità competenti, spiega la delibera formata dal sindaco Giuseppe Glorioso, coloro che denunceranno avranno una sorta di diritto di prelazione per l'affidamento diretto di fornitura di beni e servizi per l'ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biancavilla, Comune: "Chi denuncerà il pizzo non pagherà tasse per 5 anni"

CataniaToday è in caricamento