Picchia la moglie e la costringe ad avere rapporti sessuali: arrestato

Un impiegato 37enne ha maltrattato fisicamente e verbalmente la moglie che è finita in ospedale

Un impiegato di 37 anni è stato arrestato dai carabinieri di Biancavilla per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza sessuale. A seguito di segnalazione per lite familiare pervenuta al 112, i militari sono intervenuti nell’abitazione della coppia, accertando la responsabilità a carico del coniuge responsabile di aver sottoposto la moglie, di 35 anni, a maltrattamenti fisici e verbali; riscontrando inoltre violenze e minacce dirette a costringere la vittima a subire atti sessuali  

A causa dell’aggressione subita la vittima è stata visitata al pronto soccorso dell’Ospedale “Maria SS. Addolorata” di Biancavilla per “politrauma da riferita aggressione”, con prognosi di giorni. L’arrestato è stato associato al carcere di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento