rotate-mobile
Cronaca Biancavilla

Biancavilla, il Sindaco chiede al Prefetto di incrementare le forze dell'ordine

L'obiettivo è favorire l’evoluzione in Tenenza dell’attuale stazione dei Carabinieri

L’incontro del sindaco di Biancavilla con il Prefetto di Catania, ieri nel Palazzo comunale prima della cerimonia del ‘Giorno del Ricordo’, ha avviato il percorso per l’incremento delle forze dell’ordine nel territorio e, come richiesto dal sindaco Antonio Bonanno, per favorire l’evoluzione in Tenenza dell’attuale stazione dei Carabinieri. Al rappresentante dell’Ufficio territoriale del Governo, il primo cittadino ha chiesto di avviare l’iter con una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. “Al Prefetto Maria Carmela Librizzi – osserva il sindaco Bonanno – ho ribadito la ferma volontà già espressa in precedenti comunicazioni di mettere a disposizione dell’Arma dei Carabinieri i locali comunali di via Fratelli Cervi e di offrire un contributo per la ristrutturazione dell’attuale Stazione. Tutto ciò per favorire l’aumento dell’organico e, se fosse possibile, anche la ‘trasformazione’ da Stazione in Tenenza. Nel prefetto di Catania ho trovato, come al solito, una interlocutrice attenta e sempre disponibile. In questi anni – continua il sindaco Bonanno – l’espansione del territorio è stata inarrestabile. È necessario, quindi, che anche sul piano della sicurezza si garantita a Biancavilla la dotazione di uomini e mezzi che tenga conto di una realtà mutata in senso espansivo. La messa a disposizione di locali comunali è quanto di meglio, da parte nostra, si possa fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biancavilla, il Sindaco chiede al Prefetto di incrementare le forze dell'ordine

CataniaToday è in caricamento