menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biancavilla, sottrae dei medicinali nella casa di cura in cui lavora: arrestato

I militari giunti sul posto e raccolte le prime testimonianze hanno chiesto perentoriamente all'uomo di aprire il proprio armadietto, ubicato nello spogliatoio, dove all'interno è stata rinvenuta una sacca colma di medicinali corrispondenti a quelli mancanti dal deposito

I carabinieri della stazione di Biancavilla  hanno arrestato in flagranza il 41enne catanese G.V., per furto aggravato. 
Nel tardo pomeriggio di ieri, alcuni operatori sanitari di una casa di cura di Biancavilla si sono accorti che un loro collega, con mansioni di ausiliario part time,  si era introdotto di nascosto nel deposito dei medicinali uscendone dopo alcuni minuti con una sacca.

Sullo strano movimento dell’uomo ne veniva informato il responsabile di turno che, senza alcuna remora, chiedeva l’intervento dei carabinieri della locale Stazione.

I militari giunti sul posto e raccolte le prime testimonianze hanno chiesto perentoriamente all’uomo di aprire il proprio armadietto, ubicato nello spogliatoio, dove all’interno è stata rinvenuta una sacca colma di medicinali corrispondenti a quelli mancanti dal deposito.

L’uomo è stato arrestato e di concerto con l’Autorità Giudiziaria, che ne ha convalidato la misura,  è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio. 

I medicinali del valore di circa 500 euro sono stati restituiti al Direttore della Casa di Cura.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento