Biancavilla, spacciavano comodamente da casa: due arresti

I carabinieri hanno trovato nel complesso 500 grammi di marijuana – da cui poter ricavare 3.000 dosi da smerciare al dettaglio

A Biancavilla i carabinieri hanno arrestato il 36enne Nicolò Parisi ed il 23enne Antonio Galvagno, entrambi del posto, responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’eccessivo viavai di giovani “clienti” dalle abitazioni  nella zona di via Manzoni ha spinto i militari a tenerle sotto osservazione per diversi giorni, per poi perquisirle da cima a fondo.

GALVAGNO ANTONIO-2PARISI NICOLO' 11-09-1980 CATANIA-2

I carabinieri hanno trovato nel complesso 500 grammi di marijuana – da cui poter ricavare 3.000 dosi da smerciare al dettaglio – e dei bilancini elettronici di precisione. La droga è stata sequestrata mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati entrambi relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento