Cronaca

Bianco, bene Catania Fontanarossa tra scali strategici

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha espresso vivo apprezzamento per la decisione del ministro dei Trasporti Maurizio Lupi di inserire Fontanarossa tra gli undici aeroporti strategici italiani e Comiso tra i 26 scali di interesse nazionale

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha espresso vivo apprezzamento per la decisione del ministro dei Trasporti Maurizio Lupi di inserire Fontanarossa tra gli undici aeroporti strategici italiani e Comiso tra i 26 scali di interesse nazionale. ''La decisione dimostra - ha detto Bianco - l'importanza dell'aeroporto catanese, il maggiore del Sud per volume di traffico e che serve sette delle nove province dell'Isola. Questo è l'unico parametro valido per giudicare un aeroporto. Altre considerazioni, come quelle che hanno portato a escludere Fontanarossa dall'elenco Core Network Ten-T (Trans European transport network), sono evidentemente errate''. ''Fondamentale a questo punto - ha infine aggiunto il sindaco - è procedere nell'azione emersa dalla riunione della deputazione siciliana, di tutti i partiti, svoltasi il 6 dicembre scorso a Catania: reperire finanziamenti per realizzare l'interramento della rete ferroviaria che consenta l'allungamento della pista, indispensabile per accogliere nuove linee internazionali. Inoltre il sistema aeroportuale Catania-Comiso diventerà strategico per supportare il turismo e le altre attività economiche in quel Distretto del Sud Est Sicilia che sta per nascere e in cui si trovano un altissimo livello di infrastrutturazione, imprese all'avanguardia, e la più alta concentrazione di siti Unesco della Sicilia''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianco, bene Catania Fontanarossa tra scali strategici

CataniaToday è in caricamento