rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Bianco chiede al Governo di "autorizzare con risorse proprie il recupero delle salme"

"Sorprende e addolora - si legge nella nota - che l'affermazione di non rilievo ai fini delle indagini del recupero delle salme sia stata travisata come indice di scarsa umanità"

"In questi lunghi mesi -si legge nella nota diffusa dal sindaco Bianco - di vera e propria emergenza naufraghi la Procura di Catania, diretta con competenza e determinazione dal dott. Giovanni Salvi, è stata in prima linea nel contrasto alle organizzazioni criminali che gestiscono il traffico di esseri umani. Le azioni incisive poste in essere dalla Procura sono state caratterizzate da efficacia ma anche da particolare umanità".

"Sorprende e addolora - continua la nota - che l'affermazione di non rilievo ai fini delle indagini del recupero delle salme sia stata travisata come indice di scarsa umanità". "La città di Catania - conclude il Sindaco - che ha dato degna sepoltura a molti migranti e che accoglie con riconosciuta generosità migliaia di uomini, donne e bambini, chiede al Governo di autorizzare con risorse proprie il recupero delle salme. Noi siamo pronti a fare la nostra parte per dare degna sepoltura ai corpi di quelle persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianco chiede al Governo di "autorizzare con risorse proprie il recupero delle salme"

CataniaToday è in caricamento