A dicembre "vertice" Bianco-Crocetta su Fontanarossa, Teatro Bellini e StM

Prima di Natale Crocetta e la Giunta regionale saranno a Catania per il secondo appuntamento con il metodo di lavoro inaugurato all'inizio di luglio: un confronto serrato tra assessori regionali e comunali per un raccordo fattivo indispensabile anche a una corretta programmazione europea

Una nuova seduta condivisa tra le giunte regionale e comunale come quella del 3 luglio scorso si svolgerà nel mese di dicembre a Catania, nel Palazzo degli Elefanti. È stato deciso nel corso del lungo incontro svoltosi nella sede della Presidenza della Regione siciliana tra il governatore Rosario Crocetta e il sindaco di Catania Enzo Bianco.

Un vertice che Bianco ha definito “molto positivo” parlando di “clima costruttivo” e di “grande attenzione” dimostrata dal Presidente della Regione sui temi strategici che riguardano la città etnea, dall’aeroporto di Fontanarossa al Teatro Massimo Bellini passando per la St Microelectronics.

Proprio sul mancato inserimento nel Ten-T da parte dell’Ue dello scalo etneo sono stati posti alcuni punti fermi, ha riferito Bianco, “per una iniziativa congiunta tra Regione e Comune di Catania” che sarà lanciata a breve insieme con altre attività a sostegno di Fontanarossa come “un incontro con l’intera deputazione siciliana per stabilire una linea comune a difesa del territorio”.

In dicembre, poi, Crocetta e la Giunta regionale saranno a Catania per il secondo appuntamento con il metodo di lavoro inaugurato all’inizio di luglio: un confronto serrato tra assessori regionali e comunali per un raccordo fattivo indispensabile anche a una corretta programmazione europea.

“Sarà inoltre l’occasione – ha detto Bianco – per accompagnare il presidente Crocetta in una visita allo stabilimento della St Microelectronics, che potrebbe diventare la punta di diamante degli investimenti europei nel campo della microelettronica”.

Gran parte del colloquio, poi ha riguardato la situazione del Massimo Bellini, teatro lirico di cui Bianco è, come sindaco, presidente. Crocetta, dopo un colloquio telefonico con l’assessore Bianchi, ha assicurato che i finanziamenti saranno immediatamente sbloccati anche se ci sono ancora ritardi da parte del Teatro nell’approntare il Bilancio consuntivo 2012.

Il Governatore, su sollecitazione del Sindaco, si è anche impegnato a nominare al più presto il Consiglio d’amministrazione del teatro affinché si possa procedere al più presto a un rilancio del Bellini come tutta Catania chiede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento