Bianco rimane presidente del consiglio nazionale Anci fino al 2019

"Rimarrò fino alla scadenza, nel 2019 - dichiara Bianco - Non è la prima volta che capita e sul mio nome c'è il generale apprezzamento per il modo in cui ho svolto il mio ruolo in Anci"

Enzo Bianco, l'ex sindaco di Catania e attuale presidente del Consiglio nazionale Anci, resterà in carica fino alla scadenza naturale, nel 2019. Bianco, in qualità di consigliere comunale, mantiene lo status per ricoprire quel ruolo. Lo stesso suo predecessore di centrodestra, Gianni Alemanno, nonostante la mancata riconferma alle comunali di Roma nel 2013, restò alla guida del Consiglio nazionale di Anci alcuni mesi, fino all'elezione di Bianco.

"Rimarrò fino alla scadenza, nel 2019 - annuncia all'Adnkronos Bianco - Non è la prima volta che capita e sul mio nome c'è il generale apprezzamento per il modo in cui ho svolto il mio ruolo in Anci, tanto che in questi giorni ho ricevuto attestazioni da parte di esponenti di tutti i colori politici". Ritocchi sono nelle cose, con alcuni sindaci neoeletti che entreranno di diritto nel Comitato direttivo, ma secondo Bianco il lavoro da fare è far sì che "tutti continuino a sentire Anci come la casa di tutti". 

La partita per la seconda carica dell'Associazione, dunque, è destinata ad aprirsi nel 2019 quando un rinnovo non potrà non tenere conto dei nuovi equilibri politici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento