Scuola e vandalismo, Bianco chiede aiuto al Prefetto

Il Sindaco ha scritto al prefetto per chiedere di parlare degli atti vandalici ai danni delle scuole nel prossimo comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

l sindaco di Catania Enzo Bianco ha inviato stamattina una lettera alla prefetto di Catania Maria Guia Federico chiedendole di inserire il problema degli atti vandalici compiuti ai danni delle scuole cittadine all'ordine del giorno della prossima riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

"Questo fenomeno - ha sottolineato il Sindaco - sta, sempre più, assumendo la configurazione di una vera e propria emergenza sociale poiché rappresenta un attacco al cuore della formazione e della divulgazione dei concetti e principi fondamentali della legalità oltre a danneggiare l'intera collettività. L'aspetto negativo della vicenda non riguarda soltanto il danno economico, che peraltro pesa sulle casse non certo floride del Comune, quanto il rischio che si diffonda una percezione di insicurezza delle scuole". Nella lettera Bianco sottolinea la necessità di "riflessioni e interventi che possano tutelare il patrimonio pubblico e a garantire la sicurezza nelle strutture scolastiche del territorio". "Occorre dunque - conclude la nota - individuare sinergicamente, strategie e interventi che consentano di prevenire il ripetersi degli atti vandalici e disporre efficaci azioni per combattere il fenomeno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento