Da Caltagirone a Catania per partorire, bimbo nasce e muore in ambulanza

Un neonato, partorito prematuro al sesto mese di gravidanza, è morto mentre la madre veniva trasportata dall'ospedale "Gravina" di Caltagirone al "Santo Bambino" di Catania per una complicanza

Un neonato, partorito prematuro al sesto mese di gravidanza, è morto in ambulanza mentre la madre veniva trasportata dall'ospedale "Gravina" di Caltagirone al "Santo Bambino" di Catania per una complicanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il procuratore di Caltagiroone Francesco Paolo Giordano ha aperto un'inchiesta. Inutile l'intervento dell'elisoccorso, richiesto dalla polizia stradale quando durante il viaggio, in territorio di Ramacca, la donna si è sentita male. Al momento nessuno è stato iscritto sul registro degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento