Polizia e carabinieri eseguono blitz anti-terrosimo: "E' solo una esercitazione"

E' stata la presenza di un uomo armato con un giubbetto esplosivo all'interno della stazione Acquicella, che è stata isolata dalle forze dell'ordine

Una maxi esercitazione anti terrorismo ha coinvolto questa mattina polizia e carabinieri, che - come fanno sapere dalla questura di Catania - hanno simulato un attacco presso la stazione Acquicella. Naturalmente non c'era nessun pericolo reale, ma in molti si sono preoccupati seriamente pensando di essere coinvolti in un grande blitz a sorpresa.

L’esercitazione ha avuto inizio alle 10.30, all’interno dell’area della stazione ferroviaria: un luogo che, pur essendo poco interessato dall’intenso traffico ferroviario che invece caratterizza la stazione Centrale, è stato prescelto perché rappresenta un importante obiettivo sensibile. Tanto per la sicurezza dei trasporti, quanto per l’essenza stessa della struttura che – essendo destinata ad accogliere i viaggiatori – rappresenta un obiettivo fortemente emblematico per un eventuale terrorista.

La crisi è stata ipotizzata simulando la presenza di un uomo armato e cinturato con un giubbetto esplosivo all’interno della stazione che è stata letteralmente isolata dalle forze dell’ordine. Sul campo gli uomini delle volanti, degli artificieri e della squadra cinofili della e i carabinieri che sono intervenuti con equipaggi della radiomobile di catania, delle pattuglie antiterrorismo e con un elicottero che ha sorvolato la zona per tutta la durata dell’esercitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguire da vicino l’azione, il questore Marcello Cardona e il comandante provinciale dei carabinieri Francesco Gargaro che, alla fine delle complesse operazioni, hanno effettuato sul posto un debriefing congiunto per la valutazione del grado di efficienza raggiunto dalle forze d’intervento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento