Mafia, blitz contro il clan Santapaola-Ercolano: tutti i nomi e i volti degli arrestati

18 persone sono finite in manette, accusate di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni con l’aggravante del metodo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, tentato omicidio, detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione illegale di armi

Una vasta operazione antimafia tra Acireale e Aci Catena condotta dal comando provinciale dei carabinieri di Catania ha colpito il clan Santapaola-Ercolano. Arrestate 18 persone accusate di di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni con l’aggravante del metodo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, tentato omicidio, detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione illegale di armi. Tra gli arrestati anche l’ex deputato regionale Udc Raffaele Nicotra detto ‘Pippo’. 

Grazie alle rivelazioni di alcuni collaboratori di giustizia nel corso delle indagini i militari hanno potuto accertare le responsabilità degli indagati, in relazione anche alla loro appartenenza ai due ordini della cosca. Sono finiti in manette: Fabio Arcidiacono, 34 anni (condotto nel  carcere di piazza Lanza), Fabrizio Bella ,54 anni (condotto nel carcere di Caltanissetta), Rodolfo Bonfiglio, 38 anni già detenuto nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, Cirino Cannavò, 46 anni (agli arresti domiciliari), Fabio Vincenzo Cosentino, 40 anni (condotto nel carcere di Agrigento),  Gianmaria Tiziano Cosentino, 37 anni (condotto nel  carcere di Palermo), Danilo Tommaso Failla, 39 anni (condotto nel carcere di Caltanissetta),  Salvatore Nunzio Fonti, 48 anni (condotto nel carcere di Caltanissetta),  Camillo Grasso, 50 anni (condotto nel carcere di Caltanissetta), Antonino Francesco Manca,  40 anni, in atto detenuto nel carcere di Noto, Mariano Massimino, 32 anni, (condotto nel carcere di piazza Lanza), Mario Nicolosi, 52 anni (condotto carcere Caltanissetta), Raffaele Giuseppe Nicotra, 62 anni (condotto nel carcere di Bicocca), Camillo Pappalardo, 48 anni (condotto nel carcere di Palermo) Concetto Puglisi, 37 anni (condotto nel  carcere di Agrigento), Giuseppe Rogazione, 44 anni (condotto nel carcere di Agrigento), Santo Paolo Scalia, 44 anni (condotto nel carcere di Palermo) e Stefano Sciuto, 36 anni, già detenuto nel carcere di Asti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento