rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Blitz contro il clan Mazzei, ultimo arresto: si presenta spontaneamente alla polizia

L'uomo era sfuggito al precedente fermo del 16 giugno quando il tribunale di Catania aveva emesso un ordine di cattura nei suoi confronti e degli altri 29 soggetti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso

Nuovo arresto dopo le indagini che hanno portato il 16 giugno scorso in manette 30 capi e affiliati del clan dei Mazzei. Molti arresti erano avvenuti in flagranza di reato, con alcuni presunti affiliati che ritiravano il 'pizzo' da attività commerciali. Sequestrate inoltre sostanze stupefacenti e armi da fuoco.

L'ultimo arresto, di un pregiudicato 53enne, affiliato alla cosca Mazzei-Carcagnusi, è avvenuto ieri sera dopo che l'uomo era sfuggito al precedente fermo del 16 giugno quando il tribunale di Catania aveva emesso un ordine di cattura nei suoi confronti e degli altri 29 soggetti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso. L'uomo si è presentato spontaneamente negli uffici della polizia e gli agenti hanno così potuto formalizzare l'arresto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz contro il clan Mazzei, ultimo arresto: si presenta spontaneamente alla polizia

CataniaToday è in caricamento