Cronaca

Blitz della Guardia Costiera, sequestrate 40 tonnellate di tonno rosso

Tre Tir provenienti da Catania sono stati fermati perchè trasportavano 40 tonnellate di tonno rosso illegalmente pescato. Il pesce era dichiarato come tonno ala lunga e il valore commerciale era di 350 mila euro

La Capitaneria di Porto di Civitavecchia ha intercettato tre Tir provenienti da Catania con un carico di  40 tonnellate di tonno rosso illegalmente pescato. Il tonno rosso aveva un valore commerciale di 350mila euro e il carico era diretto al mercato italiano.

Secondo i primi accertamenti della capitaneria di porto, il pesce, la cui cattura è contingentata, sarebbe stato pescato nel canale catanese ed era stato caricato su tre tir di proprietà di una società siciliana.

Due automezzi sono stati fermati mentre si imbarcavano su una nave diretta a Barcellona. Il terzo tir invece in un primo momento era riuscito a sfuggire ai controlli, per poi essere rintracciato e bloccato sull'autostrada per Roma.
L'operazione ha portato al sequestro del più ingente quantitativo di pesce mai effettuato dalla guardia costiera.

In tutto sono state levate 12.000 euro di sanzione. Il valore commerciale del tonno posto sotto sequestro è di 350.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Guardia Costiera, sequestrate 40 tonnellate di tonno rosso

CataniaToday è in caricamento