Blitz a Librino: famiglie intere allacciate abusivamente all'Enel

1 arresto e 14 denunce: questo il risultato dell'attività di controllo messa in campo dai carabinieri

I carabinieri delle Stazioni di Librino e Playa, nell’ambito di un mirato servizio coordinato dalla compagnia di Catania Fontanarossa, hanno eseguito numerosi controlli ai detenuti ai domiciliari e per prevenire i furti di energia elettrica.

Così i militari, con l'aiuto del personale dell'Enel, hanno denunciato per furto aggravato 10 “furbetti”, 4 uomini e 6 donne, che avevano allacciato abusivamente la propria linea elettrica alla rete pubblica, addebitandone invece i costi alla comunità. Così i  tecnici hanno provveduto a ripristinare i collegamenti originari dei contatori.

Inoltre i carabinieri hanno arrestato il 32enne catanese Mario Palazzolo, accusato di evasione, e sono stati denunciati altri quattro pregiudicati catanesi che non sono stati trovati nella loro abitazioni in occasione del controllo dei militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento