Bloccato dopo inseguimento alla circonvallazione, pusher in manette

I militari della squadra "Lupi" lo hanno notato durante un servizio antidroga nel quartiere di Picanello

I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale hanno arrestato un catanese di 22 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio antidroga, svolto ieri sera dagli uomini della squadra Lupi nel quartiere Picanello, i militari hanno incrociato in via Emilio Praga una Citroen C3 con a bordo il 22enne il quale, visti i carabinieri, è fuggito imboccando con l’auto il vicino viale Ulisse, per poi cambiare senso di marcia alla prima rotonda in direzione di Misterbianco. Inseguito, il pusher è stato bloccato all’altezza in viale Odorico da Pordenone, luogo in cui i carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione personale, che ha consentito di rinvenire sotto il giubbotto e nelle tasche dei jeans indossati tre buste di plastica, contenenti complessivamente circa 150 grammi di marijuana, nonché una banconota da 20 euro. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento