Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Blocco trasporti, mentre l’Ais si “ritira” i Forconi confermano la protesta: benzinai in tilt

In città, come nel resto della Sicilia, è scattata la corsa ai rifornimenti di benzina da parte dei cittadini. In prossimità delle stazioni di servizio si sono formate lunghe code che hanno rallentato sensibilmente la viabilità

Marcia indietro per l’Aias, l’associazione autonoma di autotrasportatori, che dopo una riunione in prefettura ha deciso di  non partecipare al blocco che partirà domenica sera e che vede in prima fila il movimento dei Forconi capeggiato da Mariano Ferro.

Al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli, ma la decisione sarebbe stata assunta anche dopo un confronto fra gli stessi autotrasportatori nel corso di una lunga riunione che si è tenuta nella sede catanese dell’associazione guidata da Giuseppe Richichi.

Confermata invece la protesta del movimento dei Forconi che prevede blocchi e presidi in tutto il territorio siciliano.

A Catania, come nel resto della Sicilia, è scattata comunque la corsa ai rifornimenti di benzina da parte dei cittadini. In prossimità delle stazioni di servizio si sono formate lunghe code che hanno rallentato sensibilmente la viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco trasporti, mentre l’Ais si “ritira” i Forconi confermano la protesta: benzinai in tilt

CataniaToday è in caricamento