Blocco trasporti, mentre l’Ais si “ritira” i Forconi confermano la protesta: benzinai in tilt

In città, come nel resto della Sicilia, è scattata la corsa ai rifornimenti di benzina da parte dei cittadini. In prossimità delle stazioni di servizio si sono formate lunghe code che hanno rallentato sensibilmente la viabilità

Marcia indietro per l’Aias, l’associazione autonoma di autotrasportatori, che dopo una riunione in prefettura ha deciso di  non partecipare al blocco che partirà domenica sera e che vede in prima fila il movimento dei Forconi capeggiato da Mariano Ferro.

Al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli, ma la decisione sarebbe stata assunta anche dopo un confronto fra gli stessi autotrasportatori nel corso di una lunga riunione che si è tenuta nella sede catanese dell’associazione guidata da Giuseppe Richichi.

Confermata invece la protesta del movimento dei Forconi che prevede blocchi e presidi in tutto il territorio siciliano.

A Catania, come nel resto della Sicilia, è scattata comunque la corsa ai rifornimenti di benzina da parte dei cittadini. In prossimità delle stazioni di servizio si sono formate lunghe code che hanno rallentato sensibilmente la viabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento