Cronaca

Bocconi con chiodi, il Partito Animalista chiede una bonifica e controlli

Diverse segnalazioni riguardano il rinvenimento di bocconi con chiodi e graffette in viale Vittorio Veneto e Corso Italia

Da più parti, nelle ultime settimane, arrivano segnalazioni della presenza di bocconi con chiodi al centro di Catania. Esche letali per gli amici a quattro zampe, come testimoniato da un lettore di Cataniatoday che, qualche giorno fa, ha dovuto ricoverare il suo cane in una clinica veterinaria. Secondo le ultime segnalazioni, questi bocconi sarebbero stati trovati tra viale Vittorio Veneto e corso Italia. Sulla questione è forte il grido d’allarme del Partito Animalista Italiano di Catania.

"Le ultime segnalazioni, ma soprattutto le relative denunce, con nostro grande rammarico, non hanno per nulla intimidito chi si sta macchiando di una azione così crudele. – ha spiegato Patrick Battipaglia, Segretario Provinciale del Partito Animalista Italiano – La legge italiana prevede una pena molto severa per chi uccide, maltratta o commette atti di crudeltà sugli animali. Chi commette un crimine sugli animali rischia dai 3 ai 18 mesi di reclusione, nonché una sanzione amministrativa da 5.000 euro ai 30.000 euro. Come Partito Animalista Italiano – conclude Patrick Battipaglia – chiediamo al Sindaco Pogliese di bonificare immediatamente l’intera l’area, oggetto dei bocconi chiodati, ma anche un intervento della Polizia Locale, mediante anche la visione delle immagini di videosorveglianza della zona, per poter quanto prima assicurare alla giustizia chi si sta macchiando di una azione così meschina e crudele".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi con chiodi, il Partito Animalista chiede una bonifica e controlli

CataniaToday è in caricamento