Usa bollo disabili del marito morto 7 anni fa: denunciata signora di Acireale

La concessione era stata rilasciata al marito deceduto nel 2010 e la donna è stata denunciata per falso materiale

Suo marito era morto da ben sette anni, ma continuava ad usare il bollo disabili per usufruire di tutte le agevolazioni previste dalla legge. Una signora di Acireale è stata "pizzicata" in una zona con sosta vietata dalla municipale, durante alcuni controlli della viabilità nell'ambito della 'Festa dei fiori'.

I vigili urbani hanno fatto rimuovere la vettura e avviato accertamenti. La concessione era stata rilasciata al marito deceduto nel 2010 e la donna è stata denunciata per falso materiale. "Questa attività - spiega il comandante della polizia municipale di Acireale, Antonino Molino - rientra nel contrasto al fenomeno di abuso dell'utilizzo del contrassegno per disabili. Garantire i diritti e la mobilità dei soggetti diversamente abili rappresenta un segno di civiltà ed un dovere prioritario per coloro che sono preposti a tale tutela".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento