rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

“Bonus affitto” in Sicilia, da giorno 21 febbraio è possibile inoltrare le domande on line

Lo comunicano la segretaria provinciale del sindacato degli inquilini, Agata Palazzolo, e il segretario generale della Camera del Lavoro, Carmelo De Caudo

Lo scorso 11 Febbraio è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione Sicilia il bando per ottenere il cosiddetto “Bonus affitto” relativo all’anno 2020. Il contributo è collegato al Fondo nazionale sostegno affitto (legge 431/98) e le domande potranno essere inoltrare esclusivamente on line a partire da giorno 21 febbraio, utilizzando lo spid, e sino al 21 Aprile.

La somma messa a disposizione in totale è di circa 17 milioni di euro e il bando è frutto di una lunga vertenza nazionale e regionale portata avanti dal Sunia. Gli sportelli del Sunia, unitamente a quelli del Caf Cgil di Catania dei comuni etnei, sono già disponibili a fornire tutti i chiarimenti necessari. Lo comunicano la segretaria provinciale del sindacato degli inquilini, Agata Palazzolo, e il segretario generale della Camera del Lavoro, Carmelo De Caudo.

“Si tratta di un impegno al quale teniamo molto - spiegano i due segretari- in questo modo possiamo concretamente assistere chi è in uno stato di forte disagio abitativo”. Tra i requisiti richiesti per poter godere del bonus è necessario, unitamente al proprio nucleo familiare, possedere i titoli previsti dalla normativa vigente per l'accesso all'edilizia residenziale pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Bonus affitto” in Sicilia, da giorno 21 febbraio è possibile inoltrare le domande on line

CataniaToday è in caricamento