Cronaca

Bonus ai fuorisede, bando della Regione a seguito della proposta di “Sìamo Futuro Catania”

La confederazione studentesca Sìamo Futuro Catania, in collaborazione con le associazioni studentesche Yousu Ragusa e Athena Messina, aveva chiesto di destinare più fondi per gli studenti siciliani fuori sede, prevedendo un contributo straordinario per il pagamento dei canoni di affitto.

La confederazione studentesca Sìamo Futuro Catania, in collaborazione con le associazioni studentesche Yousu Ragusa e Athena Messina, aveva chiesto di destinare più fondi per gli studenti siciliani fuori sede, prevedendo un contributo straordinario per il pagamento dei canoni di affitto. Cinquecento euro “una tantum” per gli studenti siciliani fuorisede che studiano in Sicilia. Si tratta dell’ultimo provvedimento emanato dalla Regione Siciliana, attraverso un apposito bando, a tutela degli universitari dell’Isola, con la costituzione di un fondo di € 5 milioni di euro.

Il contributo è stato proposto della confederazione studentesca Sìamo Futuro Catania, in collaborazione con le associazioni studentesche Yousu Ragusa e Athena Messina, grazie ad un emendamento presentato in Assemblea Regionale Siciliana e successivamente approvato dalla Commissione Bilancio e dal voto finale in aula. “Siamo soddisfatti di questo risultato e di questo importante provvedimento a tutela del diritto allo studio degli studenti siciliani. E’ stata una battaglia intrapresa e portata avanti dalle nostre associazioni, attraverso un importante sinergia istituzionale che abbiamo cercato e ottenuto”, commenta Federico Scalisi, Segretario Giovanile di Sìamo Futuro Catania. “Molte famiglie e studenti sono stati colpiti da una crisi non solo sanitaria ma anche economica, abbiamo pensato ad un aiuto da parte della Regione Siciliana per cercare di tutelare e garantire più studenti possibili – spiega Scalisi – E’ questo l’obiettivo che ci siamo posti e che abbiamo fatto presente all’Assemblea Regionale e all’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione Superiore, e fortunatamente siamo stati ascoltati”. “E’ stato un anno difficile e proprio per questo motivo abbiamo cercato di fornire un aiuto concreto ai nostri colleghi e ai nostri amici, non solo attraverso le iniziative e le proposte che abbiamo presentato e portato avanti in questi mesi in Ateneo, ma anche con la presentazione di emendamenti alla Regione e al Parlamento nazionale per la tutela del diritto allo studio e degli studenti universitari”, conclude Scalisi. Come riportato dal bando, possono presentare istanza per la concessione del contributo straordinario “una tantum” nella misura forfettaria di € 500,00 studenti siciliani conduttori o co-conduttori di unità immobiliari ad uso residenziale o in alloggio in residenze universitarie, fiscalmente a carico del proprio nucleo familiare di provenienza, individuati come “fuori sede” con contratto di locazione regolarmente registrato alla data del 28 febbraio 2020, anche per un periodo inferiore a dieci mesi, purché non inferiore a quattro mesi, e che non risultino fruitori alla stessa data di servizi abitativi erogati da ciascun Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (E.R.S.U.), che siano stati iscritti a corsi di laurea, laurea magistrale o a ciclo unico, master universitari e dottorati di ricerca presso università ed AFAM, con sede in Sicilia, nell’a.a. 2019/2020 fino al 1° anno fuori corso, oppure laureandi nelle sessioni straordinarie dell’a.a. 2018/2019 (presso università ed AFAM, con sede in Sicilia) fino al 1° anno fuori corso. Ai fini del riconoscimento del contributo, il valore dell’indicatore (ISEE) dovrà risultare inferiore al valore della massima fascia di reddito (ai fini del calcolo delle tasse universitarie), dell’Istituzione universitaria frequentata. Ai fini della partecipazione, i soggetti proponenti dovranno predisporre l’istanza per la concessione del contributo straordinario esclusivamente avvalendosi della specifica procedura informatica, disponibile online dalle ore 9:00 del 07 aprile 2021 alle ore 14:00 del 30 aprile 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus ai fuorisede, bando della Regione a seguito della proposta di “Sìamo Futuro Catania”

CataniaToday è in caricamento