Borgo, controlli in una sala giochi priva di autorizzazioni

All’interno della sala giochi, sono state sequestrati ben 14 videopoker privi di collegamento con la rete telematica

foto archivio

Nel corso della notte, agenti delle volanti impegnati nell’attività di controllo del territorio, si sono accorti di due individui che stazionavano nei pressi di una sala giochi del quartiere Borgo. Poiché alla vista della pattuglia i due si sono allontanati frettolosamente, i poliziotti hanno deciso di effettuare uno scrupoloso controllo amministrativo. Una volta all’interno del locale, gli operatori di polizia hanno constatato la totale assenza di licenza e/o di autorizzazioni amministrative, relative all’esercizio di giochi e di scommesse. Inoltre, sempre all’interno della sala giochi, sono state sequestrati ben 14 videopoker privi di collegamento con la rete telematica. Sono stati così denunciati il 33nne B.V. e il 67nne P.R., per l’esercizio illegale del gioco d’azzardo aggravato dalla commissione in un pubblico esercizio, per esercizio abusivo di giochi e scommesse, con sanzioni pecuniarie contestate per un totale di 140 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento